Connettiti con noi

Italia

L’avanguardia di Juventus, Palace e Adidas

Nella partita contro il Genoa, i giocatori della Juventus hanno indossato una nuova maglia, frutto della collaborazione tra la società torinese, Adidas e Palace. È questo il primo atto dell'entrata dello streetwear nel mondo del calcio professionistico?

Per misurare quanto una cultura abbia attecchito nella nostra vita, è necessario misurare quanto le azioni e le immagini più semplici e naturali di ogni giorno siano permeate dalle componenti fondamentali di questa cultura.

Nel mondo di oggi, basta girarsi in un angolo qualsiasi per notare quanto il mondo del rap e dello street abbiano influenzato le componenti più profonde di ogni cultura mondiale.
Dalla moda alla radio, persino il nostro paese, negli ultimi anni, ha subito la profonda influenza di un immaginario ben distante da quello tradizionale, modificando radicalmente alcune sue caratteristiche fondanti.

A fianco a delle storture tipicamente italiane, nate dalla manifesta incapacità di comprendere la forza di un immaginario rivoluzionario come quello del rap, si è sviluppata un’attenzione costruttiva e avanguardistica verso tutto ciò che questa cultura può rappresentare.
Al di fuori della collaborazione tra PSG e Jordan, è interessante notare come anche a livello nazionale si sia riusciti a comprendere quanto queste influenze sempre più determineranno la buona riuscita di un progetto.

Lo streetwear nel calcio professionistico

È per questo che non si può che premiare la previdenza della Juventus nel collaborare con Adidas e Palace per le divise della squadra di quest’anno.
L’attenzione della società nei confronti dell’hip hop e la reciproca stima che si è instaurata tra rappers e squadra torinese erano già chiare da tempo: a tal fine basta vedere le foto che ritraevano Drake indossare la maglia della squadra o guardare il video dell’esibizione di Gunna al The Colors Show, mentre sfoggia una tee della Juventus.

L’attenzione della squadra italiana verso il brand di skateboarding londinese è un segnale molto forte: per rinnovare lo styling e il proprio immaginario, rendendolo appetibile anche alle nuove generazioni, Juventus si è affidata Gabriel Pluckrose, designer di Palace.

Secondo le comunicazioni ufficiali di Juventus, il tramite per il raggiungimento di questa collaborazione è stata Adidas, che ha permesso il confronto tra le due realtà.
Ad essere sinceri, è probabile che questa prima cooperazione sia solo la prima di una serie, considerando i numerosi vantaggi che questa scelta può portare a ambedue le parti.

Perchè questa tipologia di collaborazioni rappresenta il futuro

Dal punto di vista del brand londinese, il battesimo nel mondo del calcio non può che implicare un ampliamento indicibile di audience di tutte le età, che potrebbero portare il marchio Palace nel mercato pop.
Dal punto di vista della Juventus, invece, il rinnovamento stilistico porta inevitabilmente l’attenzione di un pubblico più giovane, permettendo l’attenzione di una nuova audience, spesso abituata all’acquisto di capi e streetwear di un certo livello.

Considerando gli innumerevoli lati positivi di questa collaborazione, sicuramente questo è solo l’inizio di un trend sempre più crescente: sempre più tutti i lati della nostra cultura dovranno confrontarsi con le novità introdotte da un’influenza che da 40 anni sta modificando profondamente l’intero globo.

Acquista il kit della Juventus, in collaborazione con Palace e Adidas, cliccando qui.

Per rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo Urban continua a seguire il nostro magazine

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Popolari

Fedez ha provato a spiegare la sua strategia senza riuscirci

Italia

Nipsey Hussle Nipsey Hussle

Chi era Nipsey Hussle?

Estero

Come funziona un tour europeo?

Italia

Come si ottiene il permesso per un sample?

Italia

Come cambierà la musica con la nuova legge europea?

Lifestyle

Rkomi, ci è piaciuto il disco?

In Evidenza

marracash guerra marracash guerra

La guerra di Marracash

Italia

Fotoromanzo: Capo Plaza

Italia

Connettiti
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter