Connettiti con noi
Nipsey Hussle

Estero

Chi era Nipsey Hussle?

La comunità Hip Hop mondiale perde un’altra delle sue stelle. Abbiamo ripercorso le tappe più significative della carriera di Nipsey Hussle.

L’Hip-Hop in lutto

La comunità hip-hop mondiale ha perso un’altra delle sue brillanti stelle. Nipsey Hussle ci ha lasciati all’età di 33 anni, vittima della (presunta) ennesima violenza tra gang che affligge da tempo immemore la città di Los Angeles. Il rapper ha lasciato la compagna Lauren London, e i due figli Emani Asghedom e Kross Asghedom.

Guarda ora “Higher”

Ermias Asghedom

Ermias Asghedom, Nipsey Hussle, nasce ad L.A. il 15 agosto 1985. Cresciuto nel quartiere di Crenshaw, a sud di Los Angeles, a causa dell’ambiente descritto da lui come “A Nightmare”( un incubo”), si avvicina alla gang locale dei “Rolling 60’s Neighborhood Crips”.

La sua carriera da Mc inizia nel 2005 col mixtape “Slauson Boy Volume 1”, che diventa il nome dell’omonima etichetta indipendente. In questi anni il suo nome inizia ad essere tra i più caldi della scena losangelina ed infatti qualche anno dopo, contemporaneamente al rilascio di “Bullets Ain’t Got No Name Vol 1/ Vol 2” , firma con una major: Epic records.

Nel vivo della carriera

Nonostante l’accrescimento della propria fama ed i vecchi legami con la gang, il rapper è sempre rimasto vicinissimo al proprio quartiere di origine, Crenshaw, ed infatti per i propri meriti sociali sarà chiamato a prendere parte alla delegazione di artisti partecipanti al progetto “We Are The World 25 for Haiti”.

Guarda ora “We Are The World 25 for Haiti”

Nel 2010 viene inserito nella “2010 XXL Freshman Class” assieme a giovani promesse del calibro di Wiz Khalifa, J.Cole, Jay Rock e Big Sean.

Alla fine dello stesso anno lascia Epic Records continuando da indipendente, e gioca contemporaneamente un ruolo chiave nella crescita artistica di un altro giovane promettente di Los Angeles: YG.

Pochi anni dopo, pubblicati altri mixtape di successo, rilascia il progetto che lo mette al centro di tutti i radar, “Crenshaw”.

Il disco viene rilasciato in free download affinché possa arrivare al numero più ampio di fan, e in parallelo, dimostrando il suo celebre fiuto per gli affari, organizza un Pop-up Store dove vende copie fisiche del suo disco per 100 dollari.

L’esperimento è un successo, il rapper in 24 ore vende tutte le 1000 copie ottenendo, senza aiuto di altri intermediari, 100 mila dollari netti.
Andreessen Horowitz, presidente del “Cultural Leadership Fund” dirà di lui: «Nipsey non ha provato ad essere indipendente per il semplice gusto di esserlo, ma al contrario ha pensato ai vari benefici, economici e non derivanti da questa condizione».

“Victory Lap”

Il rapper continua la propria scalata confermando di essere al lavoro del suo primo album “Victory Lap”, sostenendo che il disco annoveri tra i producer mostri sacri del calibro di Mustard, Don Cannon e Dj Khalil.

Tuttavia il disco, a causa di varie posticipazioni ,vedrà la luce solamente nel 2018. “Victory Lap” viene rilasciato il 16 Febbraio 2018 ed è una vittoria su tutti i fronti. Il disco vende 53 mila copie la prima settimana ed è accolto positivamente dalla critica che riconosce uno stile maturo, frutto dell’esperienza maturata coi vari mixtape.

Vicinanza alla comunità

Oltre alla carriera da rapper Nipsey Hussle si è distinto per il già citato impegno sociale.

L’artista infatti nel seguire le orme dei suoi idoli, Diddy e Jay Z, ha comprato assieme al noto investitore Gross un blocco di edifici nella zona dove in gioventù era solito spacciare, in cima ai quali avrebbe voluto installare il proprio personale negozio di abbigliamento, la “Marathon Clothing Company”.

Hussle voleva ergersi come punto di riferimento nell’attuale rinnovamento di Crenshaw, che prevede la costruzione di una ferrovia con collegamenti con l’aeroporto di Los Angeles e le grandi metropoli del sud della California.

Il cordoglio dei colleghi

Kendrick Lamar, Drake, Rihanna, Meek Mill e A$AP Rocky sono solo una piccola parte delle superstar statunitensi che, tramite social, hanno espresso il loro cordoglio per la brutale scomparsa del loro collega e amico.


Nipsey Hussle sosteneva che il successo non fosse un rapido sprint, ma bensì una lunga e tortuosa maratona che solo i più preparati sarebbero riusciti a portare a termine.

Purtroppo la sua lunga maratona è terminata bruscamente ieri, ma i suoi ideali e il suo impegno locale correranno sempre affianco al ricordo dei suoi affetti e dei suoi fan.

Ascolta ora “Victory Lap”

Per rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo Urban continua a seguire il nostro magazine.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Popolari

Fedez ha provato a spiegare la sua strategia senza riuscirci

Italia

Come funziona un tour europeo?

Italia

Come si ottiene il permesso per un sample?

Italia

Come cambierà la musica con la nuova legge europea?

Lifestyle

Rkomi, ci è piaciuto il disco?

In Evidenza

I brani più ascoltati dei Club Dogo

Italia

Sfera Balotelli Sfera Balotelli

Sfera ebbasta e Mario Balotelli, avere sempre il mondo contro

Italia

marracash guerra marracash guerra

La guerra di Marracash

Italia

Connettiti
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter