Connettiti con noi

Italia

Cos’è successo all’evento di Converse con Axos ed Egreen

Sabato siamo stati all’evento di Converse allo store Foot Locker di Buenos Aires. Assoluta protagonista la Converse Pro Leather, uno dei suoi modelli più riconoscibili. Quando venne rilasciata, intorno al 1976, fu tra le più resistenti e leggere presenti sul mercato; per questo divenne LA sneaker streetball.

Negli anni, si sono succedute forme, colorazioni e tessuti diversi: fantasie accattivanti, doppio gambale e applicazioni di vario genere l’hanno trasformata in un pezzo cult senza tempo. Ma, soprattutto, è il primo modello Converse a presentare il logo Star Chevron.

Dal 1976 ad oggi, la Pro Leather non ha mai smesso di vivere e trasformarsi, mantenendo tuttavia le sue caratteristiche essenziali. Sabato pomeriggio Converse ha quindi presentato la nuova Pro Leather, in compagnia di due ospiti di eccezione, come Axos ed EGreen.

I due, scelti da Converse per vestire la nuova scarpa, si sono esibiti in un breve live, dopo un dj set di Dj Sgamo. Poi, EGreen si è fermato con i suoi fan per firmare le copie fisiche del suo nuovo disco, uscito venerdì scorso.

In store è stato possibile per i presenti acquistare la nuova Pro Leather e, soprattutto, customizzarla a proprio piacimento: Converse ha voluto dare ai propri consumatori l’occasione di rendere la propria scarpa un oggetto unico al mondo. Chiaramente, anche EGreen e Axos non hanno perso l’occasione per customizzare le loro Converse Pro Leather.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Popolari

Fedez ha provato a spiegare la sua strategia senza riuscirci

Italia

Nipsey Hussle Nipsey Hussle

Chi era Nipsey Hussle?

Estero

Come funziona un tour europeo?

Italia

Come si ottiene il permesso per un sample?

Italia

Come cambierà la musica con la nuova legge europea?

Lifestyle

Rkomi, ci è piaciuto il disco?

In Evidenza

marracash guerra marracash guerra

La guerra di Marracash

Italia

Fotoromanzo: Capo Plaza

Italia

Connettiti
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter