Connettiti con noi

Italia

Alla scoperta di Paky

Quando un ragazzo come Paky a sette mesi dal rilascio del suo primissimo progetto raggiunge, in una sola settimana, il miraggio delle 800.000 views è difficile negare di essere davanti ad un talento purissimo.

Pakartas aka Paky è un giovane emergente di Rozzano originario di Napoli. Il rapper dalle origini partenopee si è fatto conoscere a febbraio di quest’anno con il video di un brano intitolato “Tutti i miei fra”. Il pezzo ha ottenuto dei risultati che solitamente un artista molto talentuoso sfiora con mesi e mesi di lavoro: dopo soli sette mesi il video ha totalizzato oltre 285.000 visualizzazioni.

Guarda ora: “Tutti i miei fra” di Paky

Ma quel brano non è l’unica traccia rilasciata dal giovane rapper: l’artista milanese ha infatti pubblicato per Hiphop Tender anche “Paky Freestyle” appena cinque mesi fa. Il brano ha anch’esso raggiunto ottimi numeri, toccando le 150.000 views.

Guarda ora: “Paky Freestyle” di Paky

Il 17 maggio ha poi partecipato all’evento di Next Generation, esibendosi su un palco di grande importanza come quello dei Magazzini Generali. Infine, il suo ultimo progetto (uscito appena una settimana fa) “ROZZI”, e come si evince dal titolo è dedicato al quartiere milanese che lo ha ospitato dopo il suo trasferimento da Secondigliano.

Sono cresciuto tra il quartiere 167 di Secondigliano e quello di Fuorigrotta. Mi sono trasferito a Rozzano ed è diventata casa mia.

Paky via Instagram

Guarda ora: “ROZZI” di Paky

Ma perché è un artista degno di attenzione al di là dei numeri?

Tutti i miei fra

Il primo brano rilasciato dal Pakartas è abbastanza particolare: se il contenuto del video proposto è quello tipico dell’ignoranza del blocco con T-Max, fasci di banconote da 100€, garage ipogei, riprese del quartiere dall’alto e venti ragazzi in tutta “in camo” alle sue spalle, quello che più stupisce è sicuramente il grande utilizzo che il rapper di Rozzano fa della propria voce (che, fra l’altro, per tonalità ricorda molto quella di Achille Lauro).

Il suo è un flow ignorante, strafottente, ed esso ben riflette la minacciosità di rime che appaiono senza dubbio crude e potentemente violente (“Ehy toro, qui facci sì un salto / che senza gambe poi non puoi farlo” o anche “Facciamo cin cin / col sangue tuo infame”).

Paky freestyle

Il freestyle è – come ha detto lo stesso Pakartas in un’intervista per Hiphop Tender – «solo un modo per dimostrare che ho anch’io le skills se servono». Il ragazzo sfodera ancora delle rime di pura ignoranza, riuscendo a coniugare bene la grande attitudine del talento consapevole ad un senso di appartenenza al quartiere che già nel primo singolo era emerso prepotentemente.

Se dunque questo aspetto passa ancora una volta, oltre che attraverso un testo che inequivocabilmente deve molto a Rozzano, anche attraverso le immagini dei suoi amici che sciabolano birre ad una grigliata di quartiere, non stupisce che l’elogio della zona raggiungerà la propria apoteosi con il brano successivo.

ROZZI

Se i brani precedenti erano degli ottimi prodotti, sicuramente “ROZZI” rappresenta – finora – l’epifania di una maturità artistica maggiore, forse anche grazie all’utilizzo di un beat di Kermit davvero di rarissima qualità.

Il brano stupisce però soprattutto per la capacità scrittoria del ragazzo, che rispetto ai suoi singoli precedenti risulta aver fatto un salto di qualità sensibile. Barre crude come “Il mio fra fa palline in una casa d’amianto” corredano un brano dal ritornello martellante, talvolta accompagnato dalle voci del quartiere – che si configurano come un coro aggiuntivo alle parole del rapper di Rozzano.

Per rimanere aggiornato su tutte le novità del mondo Urban continua a seguire il nostro magazine.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Popolari

Fedez ha provato a spiegare la sua strategia senza riuscirci

Italia

Nipsey Hussle Nipsey Hussle

Chi era Nipsey Hussle?

Estero

Come funziona un tour europeo?

Italia

Come si ottiene il permesso per un sample?

Italia

Come cambierà la musica con la nuova legge europea?

Lifestyle

Rkomi, ci è piaciuto il disco?

In Evidenza

marracash guerra marracash guerra

La guerra di Marracash

Italia

Fotoromanzo: Capo Plaza

Italia

Connettiti
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter