Connettiti con noi

Italia

”Mattoni” ha dimostrato che si può fare rap in Italia

Venerdì 13 settembre il rap italiano ha assistito alla nascita di un nuovo importante tassello della sua storia. Si chiama “Mattoni” e all’interno troviamo 26 rapper che hanno dato il massimo. La regia è di Night Skinny.

Venerdì 13 settembre il rap italiano ha assistito alla nascita di un nuovo importante tassello della sua storia. Si chiama “Mattoni” e all’interno troviamo 26 rapper che hanno dato il massimo. La regia è di Night Skinny.

Per il producer molisano, approdato a Milano all’inizio del nuovo millennio, è arrivato il tempo di raccogliere quanto seminato. Dopo “Zero Kills” e “Pezzi”, arriva un altro capitolo della sua discografia, quello più importante. Anticipato da una proficua campagna social che ha contribuito a puntarne i riflettori ora la palla è passata alla musica, che ha cominciato a parlare. Anzi, a gridare forte.

La forza di Mattoni

Il disco si apre subito con il botto con “Street Advisor”, dove Marra, Noyz Narcos e Capo Plaza mettono subito le cose in chiaro: questo progetto è destinato a restare e diverrà un nuovo paradigma del genere.

Ascolta ora: ”Street Advisor”

Un disco che si fa scoprire traccia dopo traccia, da digerire piano, senza paraculismi, dove mostri sacri della storia del rap dialogano con le giovani promesse; un progetto che vede combinazioni inedite e la presenza di artisti controversi come Chadia Rodriguez e Taxi B.

Che Mattoni sarebbe stato un progetto importante non era difficile immaginarselo con un cast del genere. Tuttavia all’interno del disco non c’è spazio per i suoni estivi, per i drop elettronici triti e ritriti da balletto da TikTok, e nemmeno per il reaggeton.

Quello che è uscito fuori è un progetto traducibile in tre lettere: R A P. Quello crudo, senza filtri, dove i beat ti fanno saltare dalla sedia e il rapper non può far altro che dare il meglio di sé.

Ascolta ora: ”Saluti”

Bentornato Sample

E ora passiamo al capitolo sample: era ora. Nell’era in cui ormai è tutto suonato digitalmente – a parte poche gradite eccezioni – Skinny ha riportato in auge l’utilizzo dei campioni. La sacra arte del tagliuzzare, del riscoprire vecchi classici del passato o riff che sarebbero rimasti nascosti chissà in quale cesta di vinili è finalmente riapparsa in un progetto dal respiro mainstream.

L’importanza di “Mattoni” è quello di aver portato davanti ad una platea più ampia l’utilizzo dei campioni, dei ’90, di determinate sonorità e approcci alla scrittura. Ma non è solo nostalgia fine a se stessa. Mattoni è un lavoro che riesce nello stesso tempo ad attingere dal passato senza sacrificare la ricerca di nuove sonorità e sperimentazioni.

View this post on Instagram

05. Bad People (feat. 👉🏼) fuori ovunque venerdì

A post shared by NIGHT SKINNY (@thenightskinny) on

Mainstream e qualità

Alla qualità si affiancano gli ottimi risultati di streaming: “Mattoni” con le sue hit è andato immediatamente all’assalto alla top 200 e della top 50 con in testa i brani “Street Advisor” e “Stay Away” e crediamo che, con tutta probabilità, molti brani del disco si candideranno come come prossime tracce certificate dalla FIMI. Risultati che porteranno sicuri benefici a tutto il movimento e ad una determinata attitudine nel fare rap.

Mattoni è dunque il progetto che contraddice chi crede che nel mainstream ci arrivi solo con determinati suoni, con gli escamotage, seguendo qualche formuletta già sperimentata. 

Quello che è venuto fuori è un progetto che non piega la schiena alle solite logiche di mercato: da assaporare piano piano, pieno di suggestioni e atmosfere che ci portano da Milano a Roma, dalla Campania alla provincia italiana. Un disco che attraversa l’Italia e ci traghetta verso un 2020 in cui ci auguriamo di vedere del rap fatto in questa maniera.

Per rimanere aggiornato su tutte le uscite del mondo Urban continua a seguire il nostro magazine.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Popolari

Fedez ha provato a spiegare la sua strategia senza riuscirci

Italia

Nipsey Hussle Nipsey Hussle

Chi era Nipsey Hussle?

Estero

Come funziona un tour europeo?

Italia

Come si ottiene il permesso per un sample?

Italia

Come cambierà la musica con la nuova legge europea?

Lifestyle

Rkomi, ci è piaciuto il disco?

In Evidenza

marracash guerra marracash guerra

La guerra di Marracash

Italia

Fotoromanzo: Capo Plaza

Italia

Connettiti
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter